La compagnia

Spettacoli

Formazione

Calendario

Immagini

Testi

Artisti associati

Residenze

News

 
 

Il groppo

Compagnia La Girandola - Compagnia Abbondanza/Bertoni

anno di creazione 2011
un progetto di
Mimma Villari e Remo Rostagno
regia e coreografia di
Michele Abbondanza e Antonella Bertoni
con
Massimiliano Aantonini, Fabrizio Bassi, Patrizia Birolo, Daniela Cavallaro, Manuela Insalaco
elaborazione video e luci
Andrea Gentili
organizzazione e ufficio stampa
Dalia Macii e Francesca Leonelli
coordinatrice del progetto
Valeria Anfossi
produzione
La Girandola
coproduzione
Compagnia Abbondanza/Bertoni
con il sostegno di
CITTA’ DI TORINO ITER- ISTITUZIONE TORINESE EDUCAZIONE RESPONSABILE, FONDAZIONE CRT, MOTORE DI RICERCA : “ COMUNITA’ ATTIVA”
ringraziamo
Marilena Zanetta, Fanny Oliva

 

Lo spettacolo Il groppo nasce dalla collaborazione fra Mimma Villari, direttrice della compagnia La Girandola, la Compagnia Abbondanza/Bertoni, che guida il lavoro e il drammaturgo Remo Rostagno che opera in presa diretta durante le prove.
I cinque attori protagonisti abitano una realtà quotidiana apparentemente disgiunta dalla concezione di norma in cui culliamo le nostre pigre abitudini. Sono loro a restituirci, sul palcoscenico, il sogno della scoperta di un’ umanità molto più articolata e complessa di quanto non sarebbero in grado di raggiungere altri artisti. L’arte è l’opposto della normalità. I nostri attori sono normalità “spezzate” ma non per questo non sono soggetti portatori d’ arte vivente.
L’arte si percorre, si abita, si respira quando i sensi si dilatano e si moltiplicano per ricomporsi in equilibrate disarmonie. In una parola Il groppo, per mezzo della danza e della parola, vuole attingere al modo di raccontare maturato nel tempo da questo gruppo di attori, assecondarlo, perfezionarlo, renderlo unico secondo la visione della Compagnia Abbondanza Bertoni.
Il corpo particolare di questi attori è un tesoro artistico di cui la società ha bisogno, e rappresenta la poesia della diversità che la parola e il movimento rendono possibile e comunicabile. 

2011. Prima assoluta -  Fonderia Limone – Moncalieri (TO); Teatro Auditorium – Trento.